La poesia del Tempo

27 agosto 2018

Quando ci si ferma a pensare al tempo e a come questo influenzi la vita di noi esseri umani, non si può fare a meno di fantasticare su come cambierebbe la vita di ognuno di noi se avessimo il controllo del Tempo.

Il Tempo è un Corvo Reale.

Il momento più importante è quando ti rendi conto che in realtà il Tempo è una nostra invenzione, o meglio il meccanismo che controlla il tempo è una nostra invenzione, senza quel meccanismo non avremmo la consapevolezza dei numeri che contraddistinguono l’età, gli appuntamenti, il pranzo, l’ora del tè.

Ph: Alessandro Canini, Photographer and Artist.

Come un animale, come una pianta, un insetto, ed ogni essere vivente diverso dalla nostra specie, continuano a vivere senza conoscere il giro della Terra attorno al Sole, o del Sole che gira attorno alla Terra piatta (dipende dalle versioni più o meno colorate), l’uomo senza il controllo del Tempo potrebbe essere ricco di poesia, ma il Tempo è già poesia.

Ogni Volta che ci accorgiamo dei progressi che un neonato compie, ogni passare del Tempo Giorno, rimandiamo la nostra memoria a quel Tempo in cui noi non eravamo coscienti, ma in cui i nostri genitori ci accudivano e si sorprendevano.

Ph: Alessandro Canini, Photographer and Artist.

Alla fine siamo dei grandi giocolieri, funamboli e trapezisti, poiché con il tempo ci giochiamo.

Prendiamo Tempo, lo perdiamo, ci sfugge, lo inganniamo, i più bravi con il Tempo ci fanno il Denaro.

  • Prendiamo Tempo.
  • Perdiamo Tempo.
  • Inganniamo il Tempo.
  • Il Tempo sfugge.
  • Il Tempo è denaro.
Ph: Alessandro Canini, Photographer and Artist.

Rimaniamo basiti quando qualcuno muore e ferma il suo Tempo, nasce per chi resta il Tempo per l’elaborazione del Lutto, Lutto che non ha fasi, ma solo un grande padrone, il Tempo.

Senza il controllo del tempo non ci sarebbe nemmeno il controllo della musica, o forse esisterebbe comunque essendo la musica un ritmo che anche se non viene codificato ci rimane dentro, ma forse sarebbe difficile condividere elaborazioni fantastiche di ritmi diversi dai 4 quarti.

Senza il Tempo un Film non avrebbe fine, o forse la Vita stessa cesserebbe di interessarsi al Tempo?

Ph: Alessandro Canini, Photographer and Artist.

Vorrei rimanere un po’ in controluce, per godermi il contrattempo di essere fuori dal Tempo, e lasciare che l’Arte e la Poesia rimangano senza Tempo, così che quando il denaro non avrà più un Valore assoluto, l’uomo riprenda il controllo del Tempo perduto.

Alessandro Canini